BARRY LYNDON

Riflessioni su attualità, geopolitica, storia e cultura

Un uragano ... sfalluto*

* contiene linguaggio popolare e deliberatamente scurrile 

GIORNO PRIMA

Da Uragano di intensita nr. 1 (ippi' a beddramatri! 😱 tutti motti semu) a Medicane (pronunciato Medichein, fa più figaccione, u' cani cca' un ci trasi nenti 🧐), a tempesta tropicale sciacqua-lattughe... fino ad arrivare alla classica categoria: "chissa acqua e'?!? pisciazza di mulu pare" 😂 Apollo l'hanno ribattezzato ... Da qua a domani, si scommette forte sulla miriade di nomi che via via si andranno ad avvicendare: ciuscia- chi-vola, beddramatri-ra-cunfusione, nun-mi-tuccati-chi-vi-lassu e cose così... 

La mia teoria è che che l'uragano appena vitti a Gnazziu, di luntanu, si scantau e girai tunnu tunnu 🧐

ERGO: Viri a Gnazziu e poi muori 😎😎😎 #cacciamali #macumba #vivagnazziu #semprevivaviva

Bollettino a cura di "Tronu Tronu vattinne arrassu" 😂

 

GIORNO DELL'URAGANO

Ultimo bollettino: Siciliani ancora con il fiato sospeso e cresce la frustrazione per l'arrivo di Medicane... Apollo o comu schifiu si chiama ... Siamo arrivati ormai a 72 ore e ancora niente...

U' Zu Toto' di Palermo stamattina, sentendo le notizie della radio che parlavano di apocalisse sulla terra, prima di uscire ha indossato lo scafandro 😎ha messo in moto il sommergibile 😅 e come ogni mattina prima di arrivare a lavoro ha fatto tappa al solito bar di via Malaspina. Ha ordinato la solita 🤣 'nguantiera di panelle, crocche' e panicameusa e mentre era intento a futtisi a spisa, un pezzo di uragano gli è rimasto impigliato fra i denti... 😱

Infastidito ha chiesto uno stecchino al barista e subito dopo ha cominciato ad armeggiare con l'asta. Fino a quando un fulmine non lo ha sorpreso mentre era intento a sorbire il caffè dalla tazzina bollente. Mentre si stava carbonizzando 🤩 è stato sentito proferire (dall'interno dello scafandro ): 'inchia vuojddiri mancu un sucuni ci potti dari ... 🤣

Fulminato sulla via del Policlinico sembra se la cavera' comunque con qualche giorno di degenza. 😂

Gli fa eco suo compare Nzuddu di Catania che stamattina si è alzato con l'acqua ginocchia: qualcuno in condominio ha dimenticato di disattivare l'autoclave 😱 E lui che pensava ... che MediCane gli fosse sfociato a casa ... Ma mbari Nzuddu è sempre di buonumore fortunatamente💪👍🏽

Così dopo la consueta colazione a Ognina a base di cipuddina e purpetta ca' canni di cavaddu 😅 si decide a recarsi in farmacia per l'ennesimo tampone rapido...😳  :"Positivo??? Ma comu dutturi ? mi staiu sempri a ddu palmi di cristiani chi paro macari 'mpistato... mi liccu a sarda salata ppi sgavitarimi a confusioni da pizzeria ... mi metto la mascherina ogni vota chi aju a trasiri abbanca ... e ora? arrisulto positivo?" 🤬

Don Nzuddu decide di cambiare programma allora e di tornare a casa sua; ma prima fa tappa in pescheria (a bella puppetta di neonata prima chi u mari trasi 'nterra, pensa fra sè) quando un violento acquazzone lo coglie nencì e nenciò nella terra di nessuno. "Arrivau 'u cani -pensa fra se- u medi-cani, apollo o comu spa*kiu si chiama"...

Ed è tanta la violenza della pioggia scrosciante che in pochi secondi si ritrova in mezzo ad un vortice spaventoso di acqua che lo investe in pieno 😨 e quel torrente in piena lo trascina da Picanello fino giù ... al Cantiniere ( come?? l'hanno chiusa l'enoteca ? 🧐 Eccomemai?? Si mangiava così bene ... a ddusoddi poi 😈)

Alla fine, per farla breve, lo hanno tirato fuori dal tombino nei pressi di Librino, appena fuori città 🥴🥴 Un poco arrapacchiato e con gli occhi fuori dalle orbite 😵‍💫😵‍💫😵‍💫 E mentre lo rianimavano, come fosse una vecchia da pompa da svuotare, fra un rantolo e uno sbuffo di acqua, sembra sia stato udito dire, con il suo proverbiale buonumore: "'Inchia mbari! magari mi sbagghiu... ma stamattina mi pare chi ma staiu sintennu sucata!" 🤓🤓🤓

#cacciamali #mancuunliccuni #mastaiisintennusucata #macumba #vivagnazziu

Bollettino a cura di: Tronu Tronu vattinni a rassu 😂

 

GIORNO DOPO 

Bollettino finale: fortunatamente, a parte diverse brutte situazioni a Siracusa e ad Augusta, rimasta isolata per parecchie ore, non si registrano danni a persone (finora) collegate direttamente all'uragano. 

Anche a noi non resta che intonare, a mò di macumba,  la nostra filastrocca preferita, per i mala tempora presenti e per quelli (ahimè) a venire: 

Tronu tronu vattinni arrassu

chista è casa di Santu Gnazziu

Santu Gnazziu e Santu Cimuni 

Chista è casa di Nostru Signuri*

*copyright nonna Maretta 💚

30 ottobre 2021